Il riso selvaggio chiamato “zizania”

26.06.2017

Legato da sempre all’alimentazione dei Nativi americani, il riso selvaggio (o “wild rice”, “canadian rice”, “water oats”) cresce in territori – acquitrini, zone paludose, sponde dei corsi d’acqua a lento scorrimento –, principalmente fra il Canada e gli Stati Uniti.

Leggi Tutto >

Avena, una carica di energia fin dal mattino

16.06.2017

L’avena è l’ingrediente principe del porridge, chiamato non a caso “pappa d’avena”, ricetta tipica con cui cominciano la giornata gli anglosassoni. Spesso presente nel muesli, miscela di cereali e frutta secca solitamente consumata a colazione.

Leggi Tutto >

Gelato: dall’antenato cinese alla soia

07.06.2017

Lo sapevate che la ricetta dell’antenato del gelato è nata in Cina attorno al 2000 a.C.?

Nei secoli successivi vennero poi inventati altri dolci a base di succhi di frutta ghiacciati che si potevano trovare in vendita sui carrettini per le vie di Pechino.

Sembrano essere queste le radici più remote dell’attuale gelato, anche se non è facile capire con sicurezza da chi e in quale periodo fu “inventato”. Di certo, quando si scoprì che aggiungendo il sale al ghiaccio la durata di conservazione aumentava, nacque il gelato vero e proprio.

Leggi Tutto >

Il couscous e la Sicilia

31.05.2017

Couscous, o cous cous, o cuscus, o cùscusu… insomma, tanti modi per scriverlo ma un unico significato: l’inconfondibile piatto costituito da granelli di semola di frumento cotti a vapore, tipico dell’Africa del nord ma anche della Sicilia, regione dov’è considerato un prodotto agroalimentare tradizionale. Ebbene sì, pochi lo direbbero ma il couscous ha anche qualcosa di italiano!

Leggi Tutto >

L’ananas, un frutto in “affitto”

17.05.2017

È opera del mercante e letterato fiorentino Filippo Sassetti, verso la metà del Cinquecento, la simpatica descrizione di un frutto che somiglia a una grossa pigna dal profumo penetrante, che cresce su una pianta simile al carciofo. In realtà si riferiva semplicemente a un ananas. Chiamato dagli indios “anana” ovvero “profumo”, i conquistadores ritenevano invece che fosse una sorta di “piña” tropicale, tanto che in Europa prese il nome di “pigna reale”.

Leggi Tutto >

Mango, il re dei frutti esotici

03.05.2017

Coltivato in Asia da oltre 4.000 anni, il mango è il succoso frutto della Mangifera indica, albero sempreverde appartenente alla famiglia delle Anacardiaceae che può raggiungere i quaranta metri di altezza, ha una corteccia ricca di resina e un legno che si presenta ruvido e duro.

Leggi Tutto >